Beauty, Lifestyle

SPA e tisane

Spa e Tisane - Sara Cavallari

SPA e tisane

Dopo aver tanto corso, è ora di relax

Natale uguale corse. Per fare regali, per evadere il lavoro prima delle feste, per preparare cenoni e pranzi. Giova una bella tisana! Qualche momento da godersi fra sé e sé. Chi ha tempo di andare alla Spa, può concedersi la cosa secondo me più sublime sull’intero pianeta! Il massaggio!

Avete mai provato la riflessologia, ovvero il passaggio alla pianta dei piedi? Un’ondata di benessere per tutto il corpo, provare per credere! Ma anche i percorsi tradizionali, come sauna, bagno turco, massaggio corroborante, sono pratiche salutari e distensive. Il total body massage è un insieme di diverse tecniche, ayurvedico, hawaiano, linfodrenante, è un piccolo viaggio alal ricerca del benessere e comporta uno scambio energetico con ritmi lenti e tocchi delicati in sincronia con la respirazione. Non so se abbiate mai provato il massaggio hawaiano: Il lomi lomi è un insieme di movimenti dolci eseguiti con mani e avambracci che partono dalla schiena per poi estendersi verso gli arti. Eseguito con oli essenziali un effetto tonificante, migliora la circolazione e regala una profonda sensazione di relax fisico e mentale.

Se non avete tempo per un giretto alla spa, allora godetevi una mezz’ora di relax nella vostra vasca da bagno. Vi suggerisco una prassi, purificatrice e benefica: sciogliete mezzo chilo di sale grosso nella vasca da bagno riempita d’acqua calda. Oltre a fare bene alla pelle, leverà ogni energia negativa e farà bene allo spirito. Una tisana, prima del bagno, avrà un effetto rilassante.

Le erbe che si usano per tisane anti stress sono più o meno sempre le stesse. Andiamo per ordine. La famosa camomilla è in realtà molto blanda. Contro irrequietezza e stress, è molto meglio una bella passiflora! Le azioni sedative della passiflora, confermate da studi scientifici, sono riconducibili ai flavonoidi che contiene. Anche il luppolo è una pianta che aiuta il relax. Infatti lo si usa per tisane super rilassanti che si bevono per calmare inquietudine, stati d’ansia, agitazione, grazie al lupulone e all’umulone contenuti nella pianta.

Per la preparazione della tisana si usano le infiorescenze dette coni. Del biancospino, altro preparato anti stress, si usano invece le sommità fiorite della pianta, che hanno un bel potere sedativo. E ci credereste? La lavanda ha forti poteri rilassanti. Questo accade grazie ad un olio essenziale contenuto nella pianta. Le tisane si possono preparare in vari modi. Il più efficace è il decotto , con una miscela acqua erba che va lasciata bollire da 5 ai 30 minuti, trascorsi i quali si lascia riposare e poi si filtra. L’infuso è più veloce e si prepara versando acqua bollente direttamente sull’erba e si lascia sedimentare per un lasso di tempo fra 5 e 20 minuti.

Sara Cavallari

About Sara Cavallari

Sono una mamma, un’imprenditrice ed una donna con diversi sogni nel cassetto. Le mie armi segrete? Un tacco dodici, il sorriso di mio figlio e gli occhi sempre pronti a cogliere nuove opportunità. Ti racconto la mia esperienza di #bossmama. Perchè le donne, possono tutto.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *