Beauty

Make Up Vegano

Make Up Vegano

MAKE UP VEGANO

Sara usa VegUp

Make up vegano significa tante cose. Prodotti realizzati senza componenti di derivazione animale; senza test sugli animali. Insomma, significa bellezza senza sofferenza, senza crudeltà inutili. Vi premetto una cosa: difficilissimo, essere coerenti. Perché indossiamo scarpe di pelle, borse di pelle, mangiamo carne. Quindi non ragiono su base integralista, so che non sarebbe possibile a meno che io da domani smetta di usare il telefonino e vada a vivere in alta montagna mangiando bacche e radici. Però cerco di fare in modo che il mio impatto sul mondo animale sia il più basso possibile.

Da qui, l’orientamento al make up vegano che ho scoperto essere ugualmente capace di produrre bellezza!  Cerco di scegliere cosmetici cruelty free, che siano naturali, con conservanti naturali, che quindi non abbiano bisogno di cavie su cui essere testati. Sono sicura che chiunque di noi, se presenziasse a un test di laboratorio, smetterebbe istantaneamente di comprare il prodotto che lo richiede. Spesso è più comodo non guardare. E allora ho iniziato a scegliere ciò che acquisto con maggiore consapevolezza, a partire da un comune rossetto. E non crediate che sia necessario spendere grosse cifre! Anzi, vi sono catene, come Bottega Verde, nata in Provenza e costruita intorno a un concetto di sostenibilità ed etica, che propongono intere gamme di rossetti, mascara, creme, blush naturali a prezzi fantastici.

In questi giorni sto provando i meravigliosi prodotti di Agenov, ma ho scoperto un’altra fonte di bellezza e benessere: Greensoul Cosmetics. Un e-commerce in cui si trovano cosmetici di gamma medio alta, provenienti da tutto il mondo e sostenibili.

Vi faccio due esempi?

Leahlani, prodotti interamente alle isole Hawaii, con oli, sieri e prodotti che ti trascinano in un mondo olfattivo e sensoriale magico. Mettete dieci gocce di siero delle Sirene ed entrate in Paradiso. La mia pelle non è mai stata così bella!

Oppure Mv Organic Skincare, la linea che usano le celebrities di Hollywood come Emma Watson, creata vent’anni fa dall’estetista australiana Sharon Mc Glinchey che ha unito dermatologi e nutrizionisti per dare vita a una serie di prodotti capaci di unire tecnologia e natura. Portentosi.

Un consiglio lo do a me stessa, prima che a voi, in merito al make up e ai cosmetici che fanno parte del nostro quotidiano: non credere a ciò che ti dice il marketing, andare sempre a informarsi perché oggi ne abbiamo la possibilità e scegliere con la propria testa e con le informazioni ben chiare su cosa si vuole essere. Su ciò in cui si crede. Cruelty free è qualcosa in cui credo. E scelgo sulla base dei miei valori.  Posso cambiare qualcosa nel mio piccolo? Si, noi consumatori abbiamo un potere infinito, siamo milioni di persone!

Make Up Vegano
Sara Cavallari

About Sara Cavallari

Sono una mamma, un’imprenditrice ed una donna con diversi sogni nel cassetto. Le mie armi segrete? Un tacco dodici, il sorriso di mio figlio e gli occhi sempre pronti a cogliere nuove opportunità. Ti racconto la mia esperienza di #bossmama. Perchè le donne, possono tutto.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *