Healthy

Alce Nero

Alce Nero

Alce Nero: tutti insieme per la terra

Produrre sano e mangiare sano!

Chi di noi vuole cibo sano sulla tavola alzi la mano! Ma cosa vuol dire esattamente sano?

Vuol dire prodotto con il minor impatto possibile di pesticidi, diserbanti, elementi chimici. Con il minor inquinamento di terra e acqua, con un dispendio di risorse equilibrato. In poche parole, nel rispetto della terra e di chi la abita!

Per questo, mi piace molto Alce Nero. Un marchio creato da oltre mille agricoltori, apicoltori, trasformatori di materia prima fra Marche ed Emilia Romagna per farci materia prima sana! Mi sono sempre chiesta perché lo avessero chiamato Alce Nero. Un guaritore, una guida e un uomo di medicina che apparteneva alla famiglia Lakota-Sioux.

Per me comprare Alce Nero è come partecipare a un cambiamento positivo. Spesso faccio colazione con questi prodotti, mi fa sentire bene e sono sicura che provengano da persone responsabili, rispettose del pianeta, che è vivo come lo siamo noi! Adoro i frollini di farro e di cacao con gocce di cioccolato, prodotti con farine di frumento bio e olio d’oliva. I flakes di grano Khorasan sono ottimi con latte d’avena.

Sapevate che l’avena è un cereale ricco di fibre, utile per regolare i livelli di colesterolo nel sangue?

L’avena contiene un tipo di fibra solubile, il betaglucano, che funziona come una spugna. Quando si deposita nell’intestino, il betaglucano intrappola il colesterolo di provenienza alimentare portandolo via con sé. Quindi, o sotto forma di cereale o di latte l’avena non può mai mancare! Poi, ci sono le composte e le marmellate bio. Le composte Alce Nero sono prodotte senza pectina, un gelificante e addensante. Inoltre, utilizzano esclusivamente frutta biologica, coltivata senza additivi chimici.

Ma ciò che più mi appassiona sono i mieli, visto che Alce Nero riunisce molti apicoltori che lavorano seriamente. Ricordate lo scandalo dei mieli di sintesi? O di quelli di cui non si conosce esattamente la provenienza? Ecco, qui potete stare certi di ciò che mangiate. In commercio ci son tanti tipi di miele: vi è mai capitato di vedere alcuni vasetti in cui la parte solida è separata da quella liquida? Oppure con parti schiumose? Significa che il prodotto ha fermentato perché è stato estratto dall’alveare quando ancora non era del tutto maturo.

Il miele di Alce Nero è bio e ciò significa che le arnie devono trovarsi lontano da zone inquinate e coltivate su terreni con tecniche a basso impatto ambientale. La mattina, sulla mia tavola non manca mai la frutta e spesso faccio colazione con un’omelette. Naturalmente da Alce Nero si trovano anche prodotti della terra biologici. Un’altra cosa che amo sono i frollini di farro: uno dei cereali più antichi coltivati dall’uomo. I frollini di Alce Nero sono senza uova, aromi o grassi di origine animale, mentre la farina proviene da farro coltivato in Italia!

 

Sara Cavallari

About Sara Cavallari

Sono una mamma, un’imprenditrice ed una donna con diversi sogni nel cassetto. Le mie armi segrete? Un tacco dodici, il sorriso di mio figlio e gli occhi sempre pronti a cogliere nuove opportunità. Ti racconto la mia esperienza di #bossmama. Perchè le donne, possono tutto.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *